slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

Ivano Bertini

Ivano Bertini, ordinario di Chimica Generale e Inorganica dell’Università di Firenze, Past-President della Società Chimica Italiana, è scomparso nella notte di sabato 7 Luglio 2012.

Ivano Bertini è stato animatore incessante e ineguagliabile della chimica inorganica italiana di cui è stato Presidente di divisione sin dagli anni ’70. Pioniere della chimica bioinorganica in Italia sin dalla metà degli anni ‘70, ha portato nel nostro paese il primo spettrometro NMR ad alto campo mettendolo a disposizione di tutta la comunità scientifica italiana. È stato fondatore e direttore del Centro Risonanze Magnetiche e del Consorzio Interuniversitario di Risonanze Magnetiche di MetalloProteine che grazie a lui hanno visibilità e riconoscimenti a livello mondiale.

La sua visione, determinazione e capacità scientifica hanno creato una infrastruttura di ricerca ai massimi livelli nel panorama internazionale e un gruppo di ricercatori costantemente impegnati insieme a lui in tante sfide scientifiche. I suoi allievi sono sparsi in tutto il mondo. Ha avuto la visione di mettere insieme le competenze di chimici, biologi, fisici, medici e matematici, sin dai tempi in cui le barriere culturali nel nostro sistema sembravano insormontabili.

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.